Il progetto

Vivi Cecioni è l’associazione nata dal progetto Scuole App-erte per gestire le attività pomeridiane del Liceo Cecioni.

Scuole App-erte è un progetto iniziato nel 2016 con il sostegno del MIUR e proseguito nel 2017 grazie al sostegno dell’Autorità Regionale per la Partecipazione della Regione Toscana, che ha coinvolto le comunità scolastiche del Liceo Cecioni e dell’ITI Galilei di Livorno.

L’obiettivo iniziale era quello di permettere la partecipazione studentesca ad attività extrascolastiche pomeridiane e/o serali cercando di rispondere ai reali bisogni degli studenti.

Le comunità scolastiche delle due scuole sono composte da migliaia di persone che vogliono imparare e possono insegnare cose diverse. Una app, creata nel 2016 dagli studenti della 5A Informatica dell’ITI, permette di incrociare “domanda” e “offerta”, in modo da attivare dei gruppi a tema.

MiurPartendo da questa prima esperienza, sostenuta nel 2016 grazie ad un piccolo finanziamento del MIUR, nel 2017, grazie al sostegno dell’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana, è stato avviato un percorso partecipativo che ha coinvolto studenti, genitori e personale scolastico per decidere insieme se e come gestire e animare l’apertura pomeridiana dei locali scolastici.

LogoAutPartecipazioneDa questo percorso partecipativo, nel 2018 è nata ufficialmente l’Associazione Vivi Cecioni che ha come obiettivo quello di garantire la gestione condivisa degli spazi scolastici e l’espansione di un’offerta di attività extrascolastiche che risponda ai bisogni e ai desideri in primo luogo degli studenti.

Tutti hanno voce. Tutti possono partecipare.

Più la partecipazione sarà attiva, più riusciremo ad ampliare le proposte, rendendo la scuola un luogo aperto, libero e accogliente.

Ecco una presentazione del progetto fatta in occasione dell’avvio della seconda fase.