Il sostegno dell’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana

Durante la prima sperimentazione nell’A.S. 2015-2016, ben presto ci rendemmo conto che l’apertura pomeridiana della scuola e la partecipazione della comunità scolastica alla sua gestione, benché sostenuti nella normativa scolastica da più di 20 anni (DPR 567/1996), non sono affatto né semplici, né scontate. Anzi incontrano ostacoli burocratici enormi e tendono ad innescare contrasti tra le diverse componenti che convivono nella scuola. Non bastava cioè creare un software, non bastava la disponibilità di  centinaia di volontari, pronti a insegnare, sorvegliare, fare le pulizie gratuitamente per garantire una “scuola aperta”.

Per superare questi ostacoli pensammo quindi di avviare un vero e proprio percorso partecipativo, ai sensi della normativa regionale, per cercare di facilitare una progettazione condivisa che potesse creare le basi per dare continuità a questo bellissimo progetto.

Nel 2016, quindi,  abbiamo presentato un progetto all’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana.

LogoAutPartecipazione

Il progetto è stato approvato e nell’A.S. 2016-2017 abbiamo avviato un percorso partecipativo in parallelo con l’estensione e il consolidamento dell’apertura pomeridiana delle due scuole.

Il finanziamento regionale, quindi, non solo ha permesso la realizzazione del percorso partecipativo, ma ha anche reso possibile la realizzazione di attività (corsi, gruppi di auto-aiuto, libere attività di incontro e discussione, feste) autogestite dagli studenti, con il supporto di adulti (docenti e genitori).

Il percorso partecipativo ha condotto la comunità scolastica ad un risultato concreto: è stato elaborato un regolamento per la gestione delle aule scolastiche il pomeriggio ed è stato deciso, con tanto di delibera del Consiglio d’Istituto del Liceo Cecioni del giugno 2017, di costituire un’associazione mista studenti, genitori, docenti che potesse farsi carico degli oneri gestionali negli anni successivi.

Maggiori informazioni sul percorso partecipativo sostenuto dall’Autorità Regionale si trovano sul sito:

http://open.toscana.it/web/scuole-app-erte

Nell’A.S. 2017-2018 le attività sono proseguite e si sono sviluppate:

  • è stata ufficialmente costituita l’Associazione Vivi Cecioni;
  • è stato costituito il Consiglio Direttivo e l’Assemblea si è riunita 2 volte;
  • è stata elaborata la convenzione tra l’associazione e il Liceo Cecioni;
  • è stata concesso in gestione dal Liceo un edificio del complesso del Liceo, dove sono state organizzate alcune attività pomeridiane gratuite ed autogestite (corso di arabo, corso di cinese), grazie al volontariato di genitori e docenti e all’alternanza scuola-lavoro.